Prof. Alberto Roggia

Infertilità e sterilità maschile

In modo schematico, si segnalano le seguenti più frequenti patologie e le loro cure:

  1. AZOOSPERMIA: totale assenza di spematozoi. Si possono utilizzare, sulla base di ben precise indicazioni nei singoli casi clinici, diverse tecniche di correzione micro chirurgica delle vie seminali maschili:
    • TUBULO VASOSTOMIA: unione, cioè anastomosi microchirurgica tra tubulo epididimario dilatato ed il cilindro mucoso deferenziale: si effettuano interventi con tecnica raffinata microchirurica quando l‘ostruzione è preferibilmente localizzata a livello del capo e/o della coda dell‘epididimo.
    • EPIDIDIMO VASOSTOMIA: anastomosi, cioè unione, con tecnica microchirurgica, tra tubuli epididimari ed il tubulo deferente; si utilizza questa tecnica quando l‘ostruzione si trova a livello della testa dell‘epididimo.
    • VASO VASOSTOMIA: consiste nello stabilire la canalizzazione, sempre con tecnica microchirurgica, del dotto deferente qualora questo sia stato precedentemente sezionato volontariamente (a fini anticoncezionali) o sia stato interrotto involontariamente da varie cause (incidenti, traumi etc)
  2. CHIRURGIA ENDOSCOPICA TRANS URETRALE Viene utilizzata per la correzione delle varie patologie a carico dei dotti eiaculatori, ampolle deferenziali, cisti delle vescicole seminali, cisti prostatiche etc.
  3. RICERCA MICROCHIRURICA DI SPERMATOZOI AL FINE DI PROGRAMMARE LA FECONDAZIONE Si possono utilizzare varie tecniche, ciascuna con bene precisa indicazione:
    • M.E.S.A. e mini-M.E.S.A.: aspirazione microchirurgica di spermatozoi dall‘epididimo, ai fini soprattutto di iniezione intracitoplasmatica di spermatozoo (o tecnica ICSI)
    • P.E.S.A.: agoaspirato dalla testa dell‘epididimo (puntura ed aspirazione percutanea)
    • T.E.S.A.: Agoaspirato dal tessuto testicolare vero e proprio (didimo): si tratta pertanto di una puntura con aspirazione percutanea dal didimo.
    • T.E.S.E. e micro-T.E.S.E.: è una biopsia del testicolo con prelievo microchirurgico di spermatozoi dal parenchima testicolare
    • R.O.S.I. e R.O.S.N.I.: Si usano negli arresti di maturazione degli spermatozoi allo stadio di spermatidi immaturi, effettuando un prelievo bioptico mcrochirurgico di frammenti testicolari (T.E.S.E.)
  4. VARICOCELE :
    • Terapia chirurgica classica, in anestesia locale o generale
    • Microchirurgica
    • Scleroembolizzazione percutanea
    • Sclerotizzazione percutanea
  5. TESTICOLO RITENUTO INGUINALE: Intervento chirurgico di fissazione nella giusta posizione Scrotale
  6. IDROCELE: chirurgia radicale
  7. DEFERENTO VESCICOLOGRAFIA: Radiografia delle vie seminali ( deferente e vescicole seminali)
  8. BIOPSIE DEL TESTICOLO ED EPIDIDIMO
  9. TERAPIA MEDICA FARMACOLOGICA:In tutti i casi di alterazione dello spermiogramma
  10. TERAPIA ANTIBIOTICA: Se infezioni a carico dello sperma

Stretta correlazione tra il medico Uro-Andrologo ed il collega Ginecologo per programmare le migliori strategie di cura in tutte le coppie infertili o sterili

Il lettore potrà approfondire tutti gli argomenti andrologici, deficit sessuali maschili e disfunzioni erettili maschili navigando in: www.andrologiadisfunzionierettili.ch