Prof. Alberto Roggia

Chirurgia "intima" maschile : chirurgia plastica-estetica “ intima maschile “ del pene , scroto e regione del pube.

 

La Chirurgia Plastica ha sempre trovato attuazione nella chirurgia degli organi genitali maschili con interventi ricostruttivi e riparativi , in caso ad esempio di malformazioni congenite del pene e dell'uretra o di lesioni traumatiche .


Oggigiorno le più famose e quotate Scuole internazionali di Chirurgia Plastica ed Estetica si interessano con grande rigore scientifico e sempre più attentamente alle varie patologie andrologiche , proponendo interventi di chirurgia plastica aventi due specifiche finalità: da un lato migliorare la funzionalità degli organi genitali , dall'altro lato però anche cercando di consentire con queste tecniche chirurgiche il miglior risultato morfologico-estetico a carico del pene , dello scroto e dell'area pubica.
La Scuola Francese di Chirurgia Plastica-Estetica è stata tra le prime ad introdurre tecniche funzionali-morfologiche ma pure finalizzate al migliore risultato estetico, tanto che la Prof.ssa Silvye Abraham ed il Prof. V.Delmas di Parigi , ma pure altri come il Prof J.J.Hage di Amsterdam , il Prof E.Leshunov di Mosca, ecc, hanno introdotto il termine di “ CHIRURGIA INTIMA DELL'UOMO “ che oggi è universalmente utilizzato da tutti i chirurghi plastici-estetici che si occupano di chirurgia degli organi genitali maschili .
Il termine “chirurgia intima” definisce con precisione l'area di attenzione da parte della chirurgia plastica-estetica riservata pertanto al pene, al prepuzio, al frenulo prepuziale, allo scroto, alla regione inguinale e pubica.
Anche in Italia la Società Italiana di Chirurgia Plastica ed Estetica ha effettuato Congressi e Corsi di aggiornamento in questa disciplina super-specialistica chiamata appunto “chirurgia intima maschile” che si occupa più dettagliatamente di:

  • chirurgia plastica-estetica del pene curvo
  • chirurgia plastica-estetica del pene corto
  • chirurgia plastica-estetica del pene troppo piccolo
  • chirurgia plastica-estetica del pene nascosto o infossato
  • chirurgia plastica-estetica del pene “palmato”
  • chirurgia plastica-estetica del pene in torsione e malruotazione sul suo asse.

  • chirurgia plastica-estetica del prepuzio e del frenulo

  • chirurgia plastica-estetica dello scroto (definita da Abraham come “lifting dello scroto” quando ad esempio occorre ridurre le dimensioni di uno scroto eccessivamente grande o troppo pendulo , o con molte inestetiche cisti sulla sua superfice, ecc)

  • chirurgia plastica -estetica delle eccessive adiposità a livello del pube e inguine.

  • dermatologia estetica degli organi genitali esterni


Si consiglia la lettura dei seguenti articoli ricercando nell'area sottodominio ANDROLOGIA e quindi in Patologie:

 

Il lettore potrà approfondire tutti gli argomenti andrologici, deficit sessuali maschili e disfunzioni erettili maschili navigando in: www.andrologiadisfunzionierettili.ch